Sei qui: Home » opere » Il guardiano del frutteto

Il guardiano del frutteto

The Orchard KeeperOpera di debutto di Cormac McCarthy, Il guardiano del frutteto (The Orchard Keeper) fu pubblicato nel 1965 e è ritenuto un lavoro ambizioso dell’autore, divenuto ora un classico della letteratura americana.

Già da questo romanzo, McCarthy impone con maestria la sua inusuale scrittura, abbandonando il vincolo di canoni prefissati e convenzionali all’interno dei dialoghi e preferendo una narrazione sciolta da qualsiasi legame, libera di poter essere letta senza pause di sorta.

Il guardiano del frutteto è ambientato fra le due guerre mondiali e l’intera vicenda si snoda fra le vite di tre principali protagonisti, in una comunità rurale del Tennessee. McCarthy propone un paesaggio scomparso dall’America con l’avvento dell’industrializzazione e caratterizzato da una preponderante presenza della natura.

Nella storia si alternano e si mescolano le vicende del giovane John Wesley Rattner, di suo zio Ather e del fuorilegge Marion Sylder, uno spacciatore di whisky clandestino. Tre eroi nel loro dramma personale che, vivendo in piena comunione con quella terra dura, vi emergono con stoicismo e volontà.

Con Il guardiano del frutteto ha inizio un viaggio letterario che vede McCarthy preferire sempre più personaggi ai margini della società, in una continua ricerca non solo del dramma dell’uomo ma anche del suo lato più oscuro.

  • Il guardiano del frutteto
  • Titolo originale: The Orchard Keeper
  • Prima edizione americana: Random House, 1 giugno 1965
  • Prima edizione italiana: Einaudi, 2002